Forum ScambiaRicette di Cucina
Forum ScambiaRicette di Cucina

Pagro in crosta di sale

forum: Secondi

subforum: Secondi di pesce

visite: 19.599

Messaggio
Pubblicato: venerdì 29 agosto 2008 12:23
AUTORE: Roby.8
Utente super, Registrato: 19/04/2008 23:05, Messaggi: 603, Argomenti: 73
Testo del Messaggio

Il pagro (pagaro o parago) è un pesce della famiglia degli Sparidi, di cui fanno parte, tra le altre specie, anche orata, sarago, dentice. Ed è proprio con quest'ultimo che spesso il pagro viene confuso. Differenze sostanziali sono il colore e il muso. Il pagro ha una colorazione rosa-argentea dal capo alle pinne, e il profilo della testa convesso gli conferisce un muso più corto rispetto al dentice. Le sue carni come gli altri sparidi, hanno il pregio di avere una polpa bianca, soda, magra molto digeribile.

Mercoledì Danilo ha portato a casa un bellissimo pagro fresco di un 1,5kg che abbiamo fatto (ha fatto) in crosta di sale... e che abbiamo divorato noi 2 soli... fino a esplodere


clicca per ingrandire


clicca per ingrandire


Ingredienti
1,5 kg di pesce fresco
2,5 kg di sale fino
acqua q.b
Questo che vi presento è uno dei tanti metodi per fare il pesce in crosta. Sicuramente tra i più semplici.
Eviscerare il pesce partendo dalle branchie


clicca per ingrandire
clicca per ingrandire


Poi pulire la pancia e lavare l'interno sotto l'acqua corrente

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire


A questo punto prendere una teglia che contenga il pesce interamente, e fare un primo strato di sale.

clicca per ingrandire


Appoggiarvi il pesce e ricoprirlo interamente col sale in maniera uniforme, schiacciando bene con le mani bagnate per far aderire il sale. Bisogna fare in modo che nessuna parte resti scoperta. Bagnare poi la superficie
per fare in modo che durante la cottura in forno, l'acqua che evapora
indurisca il sale e formi una crosta dura e consistente

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire


clicca per ingrandire


A questo punto infornare in forno già caldo a 200° per 40 minuti.
Sfornare la teglia, con un cucchiaio dare dei colpi al sale per togliere la crosta e scoprire il pesce. Pulirlo, sfilettarlo e servirlo.
Ottimo con un filo d'olio, servito magari con delle patate arrosto, o con un insalatina fresca.

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire


clicca per ingrandire


La cottura in crosta è molto salutare, permette di cuocere il pesce senza grassi, senza alterare il sapore della carne e sopratutto mantenendo inalterate le proprietà nutritive.
Volendo è possibile aromatizzare il sale anche con erbe come timo, maggiorana o menta.

 

Messaggio
Pubblicato: venerdì 29 agosto 2008 12:46
AUTORE: Angela
Utente senior, Registrato: 15/03/2006 13:25, Messaggi: 404, Argomenti: 22
Testo del Messaggio

Complementi per la spiegazione dettagliata!!....e che buono dev'essere stato!!!!!!!
Ho ho sempre fatto la cottura al sale con quello grosso... ho sempre sbagliato? Rolling Eyes

 

Messaggio
Pubblicato: venerdì 29 agosto 2008 12:49
AUTORE: Roby.8
Utente super, Registrato: 19/04/2008 23:05, Messaggi: 603, Argomenti: 73
Testo del Messaggio

No Angela, non hai sbagliato... ci sono diversi metodi, tra cui anche il sale grosso... buono????!!!! Buonissimo, molto leggero

 

 
Messaggio
Pubblicato: venerdì 29 agosto 2008 13:18
AUTORE: linus
Utente super, Registrato: 25/10/2007 16:40, Messaggi: 439, Argomenti: 99
Testo del Messaggio

complimenti per la ricetta ..roby e per ber la sua bellissima illusrtazione e un bel invito a provarla........ciaooo linus honger beercincin

 

La cucina è un'arte dipinta nelle ricette.

 
Messaggio
Pubblicato: venerdì 29 agosto 2008 18:40
AUTORE: Sonnola
Utente novello, Registrato: 09/08/2008 10:53, Messaggi: 68, Argomenti: 3
Testo del Messaggio

ma quel pesce si chiama anche fragolino....o quello è un'altro pesce?

anche io uso il sale grosso e per farlo indurire metto un'albume nel sale....

....piccolo accorgimento dato da un mio amico pescivendolo...quando si fa il pesce al sale è cosa buona e giusta eviscerarlo dalle branchie(così non si fa il taglio in pancia e non si rischia che possa entrare il sale), e non so se sia stato detto o no, ma è meglio non squamare il pesce!!!!

non so se si è capito ma io adoro il pesce al sale!!!!!!è buonissimissimo honger clapping honger clapping honger clapping
devo anche dire che quel pesce era bellissimo!!!!e doveva essere slurp slurp slurp!!!!!!!!!!!

 

 
Messaggio
Pubblicato: venerdì 29 agosto 2008 20:09
AUTORE: cammy
Utente esperto, Registrato: 16/12/2007 09:59, Messaggi: 2686, Argomenti: 390, Sito Web
Testo del Messaggio

Pagello in sardo vero roby? Si può fare anche al microonde, se si vuole evitare di accendere il forno. complimenti complimenti clapping clapping clapping clapping honger honger honger

 

Fai un lavoro che ti piace e non lavorerai neppure un giorno della tua vita.

 
Messaggio
Pubblicato: sabato 30 agosto 2008 07:17
AUTORE: Roby.8
Utente super, Registrato: 19/04/2008 23:05, Messaggi: 603, Argomenti: 73
Testo del Messaggio

Grazie ragazzi, icon_flower.gif .
No il pagro non è il fragolino, anzi viene chiamato fragolino proprio il pagello. Cammy in genere qui da noi il pagro è chiamato parago, comunque fanno parte della stessa famiglia.
Allora Sandro, il forno che abbiamo usato è quello elettrico.
Grazie Sonnola dei consigli sull'eviscerazione, e sulla desquamazione... mi ero scoradata di ricordarlo... grazie_gira ciao_baci

 

 
Messaggio
Pubblicato: sabato 30 agosto 2008 10:58
AUTORE: Sonnola
Utente novello, Registrato: 09/08/2008 10:53, Messaggi: 68, Argomenti: 3
Testo del Messaggio

ok grazie per il chiarimento roby....faccio sempre confusione sui nomi dei pesci Embarassed Very Happy

per quanto riguarda l'eviscerazione del pesce è una bella scoperta.....anche se fa un pò male alle mani togliere tutto dalle branchie, (e non è affatto semplice farlo con i pesci piccoli Sad )....il sapore ci guadagna honger
pensa che lui dopo averlo eviscerato e lavato riesce anche a farcirlo con pomodorino ed aromi vari e lo fa al cartoccio....ma io non ci sono ancora riuscita Confused
ciao_baci

 

 
Messaggio
Pubblicato: sabato 30 agosto 2008 11:32
AUTORE: Roby.8
Utente super, Registrato: 19/04/2008 23:05, Messaggi: 603, Argomenti: 73
Testo del Messaggio

Sonnola, ti capisco bene... io non ho mai eviscerato il pesce, forse non sarei in grado neppure di farlo.C'è sempre Danilo che lo fa per me... ho questa fortuna. Cool Cool Cool Al massimo so pulire i calamari hitting hitting
Ciao
ciao_baci

 

 
Messaggio
Pubblicato: sabato 30 agosto 2008 12:40
AUTORE: floralie
Utente super, Registrato: 16/04/2008 19:58, Messaggi: 1145, Argomenti: 70
Testo del Messaggio

complimenti Robyyy....magnifica ricetta e belliiissime foto

clapping clapping clapping grazie_gira honger honger honger

 

 
Messaggio
Pubblicato: sabato 30 agosto 2008 18:37
AUTORE: kimberlyn
Utente senior, Registrato: 12/11/2007 17:15, Messaggi: 282, Argomenti: 24, Sito Web
Testo del Messaggio

Bella ricetta, semplice e buonissima clapping clapping

 

 
Messaggio
Pubblicato: venerdì 08 maggio 2009 03:17
AUTORE: CIAMBELLA
Admin, Registrato: 18/12/2007 17:06, Messaggi: 2024, Argomenti: 247
Testo del Messaggio

La nostra cena di ieri sera....il dentice in crosta di sale
1 dentice fresco di 500 gr,1 kg di sale grosso,rosmarino,aglio,buccia di limone,olio extra.
Pulire il pesce senza squamarlo e senza togòliere le branchie,lavarlo sotto l'acqua corrente,asciugarlo tamponandolo con carta da cucina.Nel frattempo accendere il forno a 220°.
Foderare una teglia da forno con carta da forno,stendere uno strato di sale grosso mescolato a rosmarino tritato,adagiarvi il pesce,inserire nella pancia pulita un rametto di rosmarino,2 spicchi d'aglio,dei pezzetti di buccia di limone(solo la parte gialla).
clicca per ingrandire

Ricoprire con il sale e rosmarino tritato rimanente,inumidire con le mani bagnate e premere il sale sul pesce per farlo aderire bene.
clicca per ingrandire

Infornare a 220° per 30 minuti.
clicca per ingrandire

Al termine della cottura il pesce va consumato quasi subito o perlomeno rompere subito la crosta di sale,altrimenti il pesce diventa troppo stopposo.
Video: rottura della crosta di sale
clicca per ingrandire

Pulire il pesce dalla pelle e dalla lisca,servire la polpa condita con un filo di olio extra e aromatizzare con alcune goccie di succo di limone.
L'ho accompagnato con contorno di radicchio cotto.
clicca per ingrandire

 

se trovi una nuova amica...non scordarti di quella antica! 26-09-2009....il mio primo meeting!!!

 
  • Autorizzazioni:
  • non puoi inserire nuovi argomenti
  • non puoi rispondere agli argomenti
  • non puoi modificare messaggi
  • non puoi cancellare messaggi

© Copyright 2019 MrCarota.it - Tutti i diritti riservati